Pompa di calore in sostituzione alla caldaia: SI PUÒ FARE!

Data
17-03-2023

Categoria
News

Prodotto o servizio
Pompa di calore

Come installare una nuova pompa di calore ed integrarla nel vecchio impianto di riscaldamento?

Utilizzare pompe di calore elettriche ad elevata efficienza installandole in impianti di riscaldamento e di distribuzione del calore tradizionali ancora funzionanti ed esistenti è possibile e conviene. La tecnologia a pompa di calore viene utilizzata con grande successo per sostituire gli impianti di generazione, con un miglioramento significativo dell’efficienza e della sostenibilità delle abitazioni.

Come posso sapere se a casa mia questa sostituzione è possibile?

 

La prima cosa da fare per capire se è possibile alimentare i radiatori di un’abitazione esistente con una pompa di calore è verificare la tipologia di radiatori. Ne esistono di vario tipo ed è importante valutare che siano idonei. A seconda del loro materiale infatti permettono di essere alimentati a temperatura più o meno alta: i radiatori in alluminio e in acciaio sono più adatti a lavorare a basse temperature, quindi sono quelli che meglio si adattano al funzionamento con le pompe di calore.

Una verifica pratica e veloce è quella di abbassare la temperatura della caldaia esistente in modo da simulare il rendimento desiderato dalla pompa di calore scelta, per esempio a 45 o 55°C. Ovviamente minore è la temperatura selezionata, maggiore sarà il tempo in cui l’impianto rimarrà acceso, raggiungendo al limite un regime continuo nell’arco delle 24 ore. Se si riesce ad ottenere il comfort desiderato all’interno dell’abitazione significa che è possibile far funzionare i radiatori anche con la pompa di calore e in modo più conveniente rispetto a una caldaia.

Questione di spazio

Un’altra questione importante da non sottovalutare è la verifica dello spazio che dovrà occupare la nuova centrale termica. Bisogna considerare che l’installazione di una pompa di calore richiede, oltre allo spazio esterno di installazione dell’unità ad aria, di lavorare su un serbatoio di accumulo per l’acqua tecnica e un serbatoio di accumulo per l’acqua sanitaria perciò bisogna considerare che questi serbatoi occupano spazio. Esistono per questo delle soluzioni all in one compatte, che in molti casi si adattano correttamente alle esigenze particolari.

Come posso iniziare?

Se vuoi fare una scelta sostenibile e cambiare il tuo vecchio impianto con una pompa di calore ma hai qualche dubbio, puoi chiamare Eneren o scriverci una email ed i nostri tecnici saranno lieti di aiutarti a scegliere la soluzione perfetta per te e per l’ambiente e ti supporteranno in tutte le fasi, dall’ idea, alla sua realizzazione.

Invece se hai altre domande o curiosità sul mondo della climatizzazione o sul nostro servizio assistenza, puoi sempre guardare alla nostra FAQ https://eneren.it/assistenza/faq/.

Ti serve un impianto simile?

Scopri di più

Pompa di calore multisorgente

Scopri di più

Articoli recenti

News

Convenienza Pompa di calore vs. Caldaia

News

DECRETO SONDE GEOTERMICHE

Newsletter Subscription


You can unsubscribe at any time by clicking on the link in the footer of our e-mails. For information on our privacy practices, please visit our website.